Glossario

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - Z


Fenoliche


Le resine fenoliche sono le più antiche e ancora oggi le più usate fra le resine termoindurenti. Furono sviluppate, come è noto, da L.H. Baekeland nel 1909 e ebbero una grande fortuna soprattutto nell'intervallo fra le due guerre mondiali. Le masse da stampaggio fenoliche sono usate per fabbricare componenti per l'industria elettrica, per la radio, la televisione, i telefoni e l'industria automobilistica; pezzi per il settore degli elettrodomestici, il settore aerospaziale e la difesa.


Fluorurate


Le resine fluorurate sono materiali termoplastici prodotti negli Stati Uniti a partire dal 1950 e hanno avuto una rapida fortuna per le loro specialissime caratteristiche. La più nota delle resine fluorurate è il politetrafluoroetilene che viene fornito generalmente in forma di semilavorati, successivamente trasformati con lavorazione meccanica e all'utensile. Le resine fluorurate hanno applicazioni molto varie che vanno dalle apparecchiature per laboratorio alle fibre e film speciali. Le caratteristiche autolubrificanti e antifrizione rendono prezioso il politetrafluoroetilene per la fabbricazione di ingranaggi industriali, protesi chirurgiche, rivestimenti di vasellame da cucina. E' usato per la fabbricazione di pompe, valvole, filtri, componenti di veicoli spaziali.